Viavai
Viavai Chi siamo
Viavai Portfolio
Viavai Domini
Viavai Siti internet
Viavai Traduzioni
Viavai Promo sito/Banner
Viavai Assistenza Tecnica
Viavai Preventivi/Ordini
Viavai Bazar
Viavai Adsl
Viavai Telefonia Voip
Viavai Segnala sito

SPONSOR

Untitled Document


Maglia creativa. 20 progetti unici per realizzare amigurumi a maglia.


Guida al ricamo sfilato


Come realizzare abiti per bambini


Enciclopedia delle tecniche a uncinetto


Macramè. Nuovi progetti


Scuola di ricamo dalla A alla Z


Scuola di cucito dalla A alla Z


Enciclopedia dei lavori femminili (rist. anast. 1890)


Cucito tante idee

Viavai
Viavai Come si fa

Untitled Document

Style&Fashion
Acquisti on-line


sciarpa uncinetto a forcella lana kid mohair


sciarpa uncinetto a forcella lana kid mohair


sciarpa ponpon ai ferri acrilico


coperta uncinetto neonato pura lana vergine


scialle uncinetto a forcella lana kid mohair


stola uncinetto a forcella lana kid mohair


sciarpa ponpon ai ferri acrilico


sciarpa ponpon ai ferri acrilico


sciarpa ponpon ai ferri acrilico


Come avviare i punti all'inizio del lavoro
Come avviare un'asola d'inizio
Avvio all'inglese
Come avviare un'asola con il pollice
Maglia a diritto
Maglia a rovescio
2 maglie insieme a diritto
3 maglie insieme a diritto
Punto cordone

 

Come impugnare l'uncinetto
Come tenere il filo
Come fare una catenella d'inizio
Come fare una catenella di base (catenella o gettato)
Come voltare il lavoro

Come unire il filo
Come cambiare il colore
Come sciogliere il filo
Come lavorare una maglia in costa davanti
Come lavorare una maglia in costa dietro
Come lavorare una maglia alta in rilievo davanti
Come lavorare una maglia alta in rilievo dietro
Come lavorare una maglia bassa allungata
Come eseguire delle diminuzioni
Lavorare in tondo
Metodo di unione a maglia bassissima (o cucitura)

Come avviare i punti all'inizio del lavoro

  • Tenere il ferro sotto il braccio destro. Prendere il filo con la mano di destra tralasciandone una parte a sinistra, circa 3 volte la larghezza del lavoro finito che si vuole ottenere. Volgere intorno tra il pollice e l'indice distendendo e allargando. (fig. 1)
  • Voltare di poco la mano inclinando l'indice per far si che si ottenga un'asola. (fig.2)
  • Far penetrare il ferro nell'asola procedendo dal basso verso l'alto. (fig.3)
  • Con la mano di destra arrotolare il filo intorno al ferro partendo da sinistra per poi passare a destra. (fig.4)
  • Per ottenere un punto bisogna far correre l'asola sul filo, poi quest'ultimo, deve prima cadere dal ferro per poi essere trascinato con la mano di sinistra. (fig.5)

fig.1

avvio-maglie-parte-1

fig.2

avvio-maglie-parte-2

fig. 3

avvio-maglie-parte-3

fig. 4

avvio-maglie-parte-4

fig. 5

avvio-maglie-parte-5

Come avviare un'asola d'inizio

  • Arrotolare il filo in questo modo;

Asola

  • Inserire il ferro nell'asola, prendere il filo dall'altra parte del capo e tirarlo attraverso l'asola;

Asola

  • Per stringere il nodo ed avvicinare l'asola al ferro tirare bene le due estremità del filo;

Asola

Avvio all'inglese

  • Fare un'asola d'inizio con il ferro di sinistra. Con l'altro ferro lavorare 1 diritto (con il filo che proviene dal gomitolo) senza farlo cadere dal ferro. Far passare la nuova maglia dal ferro di destra a quello di sinistra.

Avvio all'inglese

  • Inserire il ferro destro tra la maglia appena fatta e la precedente ed eseguire un'altra maglia allo stesso modo. Così via.

Avvio all'inglese

Come avviare un'asola con il pollice

  • Con il ferro destro fare un'asola d'inizio, tenendo a mente che la lunghezza del filo deve essere circa 3 volte la larghezza del lavoro. Tenere l'estremità del filo di sinistra, passare il pollice sotto il filo e direzionarlo verso l'alto. Inserire il ferro nell'asola formata.

Avvio con il pollice

  • Prendere il filo proveniente dal gomitolo e farlo girare intorno al ferro lavorando una maglia a diritto e far passare l'asola del pollice sopra. Tirare il filo per chiudere il punto. Così via.

Avvio con il pollice

Maglia a diritto

  • Lasciare il filo dietro il lavoro. ( Vedi fig. 1 )
  • Fare entrare il ferro di destra alla sinistra della  1° maglia del ferro sinistro, facendolo uscire a destra. ( Vedi fig. 2 )
  • Portare il filo da dietro a davanti il lavoro, farlo passare sul ferro destro riportandolo dietro ed estraendolo dalla maglia; lasciare cadere quest'ultima dal ferro sinistro al ferro destro. ( Vedi fig. 3 )
  • Continuare il lavoro allo stesso modo fino alla fine del ferro.

fig. 1

Maglia a diritto

fig. 2

Maglia a diritto

fig. 3

Maglia a diritto

Maglia a rovescio

  • Lasciare il filo davanti il lavoro. ( Vedi fig. 1 )
  • Fare entrare il ferro di destra alla destra della  1° maglia del ferro sinistro, facendolo uscire a sinistra. ( Vedi fig. 2 )
  • Portare il filo da dietro a davanti il lavoro, farlo passare sul ferro destro riportandolo dietro ed estraendolo dalla maglia; lasciare cadere quest'ultima dal ferro sinistro al ferro destro. ( Vedi fig. 3 )
  • Continuare il lavoro allo stesso modo fino alla fine del ferro.

fig. 1

Maglia a rovescio

fig. 2

Maglia a rovescio

fig. 3

Maglia a rovescio

2 maglie insieme a diritto

  • Partendo da sinistra e finendo verso destra, con il ferro destro puntare contemporaneamente le 2 maglie sovrastanti al ferro sinistro ( fig. 1 ) e lavorarle a diritto ( fig. 2 ).

fig. 1

2 maglie insieme a diritto

fig. 2

2 maglie insieme a diritto

3 maglie insieme a diritto

  • Partendo da sinistra e finendo verso destra, con il ferro destro puntare contemporaneamente le 3 maglie sovrastanti al ferro sinistro ( fig. 1 e 2 ) e lavorarle a diritto ( fig. 3 ).

fig. 1

3 maglie insieme a diritto

fig. 2

3 maglie insieme a diritto

fig. 3

3 maglie insieme a diritto

Punto cordone


Punto cordone

Questo punto si realizza con i ferri a due punte. Il cordone si esegue lavorando il numero delle maglie richieste a diritto su tutti i ferri fino a quando non si raggiunge l'altezza desiderata senza voltare il lavoro,terminando poi con l'intreccio delle maglie.

 

Come impugnare l'uncinetto

 

Esistono due modi per impugnare l'uncinetto:

  • il primoè quello di tenerlo come se fosse una penna, stringendo tra il pollice e l'indice la parte piatta

Impugnare l'uncinetto

  • Il secondoè quello di impugnarlo come se fosse un coltello. Anche in questo caso utilizzeremo il pollice e l'indice per tenerlo stretto dalla parte piatta.

Impugnare l'uncinetto

Come tenere il filo

 

Lavorando all'uncinettoè importante che il filo utilizzato sia mantenuto costantemente in tensione. Per fare ciò i destrorsi dovranno avvolgere il filo che proviene dal gomitolo intorno al mignolo della mano sinistra e farlo passare tra il medio e l'indice.

Come tenere il filo

Come fare una catenella d'inizio

 

Per prima cosaè necessario formare un nodo a cappio. Dopodichè fare un'anello con il filo ed inserire l'uncinetto estraendo il filo che porta al gomitolo. A questo punto tirare per formare un'asola.

Catenella d'inizio

Per completare la catenella d'inizio basterà tirare entrambi i fili dell'asola stringendo il nodo intorno all'uncinetto.

Catenella d'inizio

Come fare una catenella di base (catenella o gettato)

Tenere l'uncinetto con la catenella d'inizio nella mano destra ed il filo con la mano sinistra. Appoggiando il filo proveniente dal gomitolo sull'indice e fare scorrere l'uncinetto sotto il filo da dietro in avanti ed estrarre una maglia.

catenella-di-avvio-di-base1

Ripetere questo movimento fino a raggiungere il numero richiesto di catenelle.

Catenella di base o gettato

Come voltare il lavoro

 

Le catenelle per voltare o di avvio sono ritenute come la prima maglia della riga o del giro, ad eccezione della maglia bassa dove la catenella per voltare non ha alcuna importanza. Nella lavorazione a righe le catenelle che eccedono sono chiamate catenelle per voltare, nella lavorazione in tondo invece, catenelle d'inizio. Lavorando all'uncinettoè fondamentale realizzare un numero ben delimitato di catenelle all'inizio della riga o del giro successivo, in maniera tale da porre l'uncinetto all'altezza voluta. Per esempio 3 catenelle equivalgono ad 1 maglia alta. Può capitare che il numero delle catenelleè maggiore a quello necessario per comporre una maglia ed in questo caso si lavora una maglia più un certo numero di catenelle. In relazione a ciò 5 catenelle sono da considerare come 1 maglia alta più 2 catenelle. Qui sottoè indicato il numero di catenelle necessarie per voltare o per l'inizio del lavoro:

  • maglia bassa (mb) ' 1 catenella
  • mezza maglia alta (mma) ' 2 catenelle
  • maglia alta (ma) ' 3 catenelle
  • maglia alta doppia (mad) ' 4 catenelle

Come unire il filo

 

Per unire un nuovo colore specialmente quando si lavora in tondo, bisogna congiungere una maglia alta qualunque lungo un lato del quadrilatero. Per fare ciò, direzionare l'uncinetto nel lavoro come riportato negli esempi, ed estrarre una maglia lasciando circa 10 cm di coda. A questo punto fare una catenella e proseguire il lavoro con il nuovo colore.

 

Giuntare il filo all'uncinetto

Come cambiare il colore

Per ottenere una variazione ben precisa si sconsiglia di chiudere le ultime 2 maglie sull'uncinetto della maglia che si deve lavorare. Prima di sostituire il coloreè opportuno fare un gettato con il nuovo colore.

Cambiare il colore con l'uncinetto

Poi bisogna estrarre una maglia e chiudere le altre 2 sull'uncinetto con l'altro colore utilizzato.

Cambiare il colore con l'uncinetto

Fate attenzione, l'esempio riportato su una riga di maglie alteè uguale anche per gli altri punti.

Come sciogliere il filo

Quando siè giunti alla fine della lavorazione, per liberare il filo, per prima cosa bisogna tagliarlo circa 10 cm dopo l'ultimo punto eseguito ed in seguito estrarlo attraverso la maglia sull'uncinetto. Tirarlo e con l'aiuto di ago e filo, fermare con un  punto sul retro del lavoro. Adesso tagliare il filo che eccede.

Affrancare il filo con l'uncinetto

Come lavorare una maglia in costa davanti

Introdurre l'uncinetto nel filo anteriore nella mezza maglia sottostante e avvolgere il filo. Estrarre una maglia e avvolgere nuovamente il filo chiudendole 2 maglie sull'uncinetto.

Maglia in costa davanti all'uncinetto

Come lavorare una maglia in costa dietro

Introdurre l'uncinetto nel filo posteriore nella mezza maglia sottostante e avvolgere il filo. Estrarre una maglia e avvolgere nuovamente il filo chiudendole 2 maglie sull'uncinetto.

Maglia in costa dietro all'uncinetto

Come lavorare una maglia alta in rilievo davanti

Lavorare un gettato e direzionando l'uncinetto da davanti a dietro intorno al pilastro della maglia della riga antecedente, portare nuovamente in avanti. Terminare la maglia utilizzando lo stesso metodo.

Maglia alta in rilievo davanti all'uncinetto

Come lavorare una maglia alta in rilievo dietro

Lavorare un gettato e direzionando l'uncinetto da dietro a davanti intorno al pilastro della maglia della riga antecedente, portare nuovamente indietro. Terminare la maglia utilizzando lo stesso metodo.

Maglia alta in rilievo dietro all'uncinetto

Come lavorare una maglia bassa allungata

Per lavorare questo tipo di maglia, posizionare l'uncinetto come riportato nell'immaggine sottostante e tirar fuori un'asola allungandola fino all'altezza necessaria al raggiungimento della riga del lavoro che si sta svolgendo. Terminare al solito modo.

Maglia allungata all'uncinetto

Come eseguire delle diminuzioni

Fare una diminuzione vuol dire togliere una maglia. Il metodo che vi indicherò sarà lo stesso da adoperare per ogni tipo di maglia. Infattiè possibile diminuire una o due maglie lavorandone insieme due o tre incomplete.

  • Per prima cosa, bisogna lavorare la prima maglia lasciandola incompleta di due maglie sull'uncinetto. Poi direzionando quest'ultimo nella maglia successiva, lavorare un'altra maglia incompleta. Otterrete così 3 maglie sull'uncinetto.

Diminuzioni all'uncinetto

  • Chiudere con un gettato le tre maglie rimaste.

Diminuzioni all'uncinetto

Inoltre, utilizzando la stessa tecnica, Ã¨ possibile diminuire anche due maglie insieme nello stesso tempo.

Lavorare in tondo

Lavorare in tondo vuol dire eseguire un certo numero di catenelle e chiuderle a forma di cerchio.

  • Per prima cosa si esegue una catenella di base. Poi si prosegue con il numero di catenelle richiesto ed in fine, unendole a cerchio, chiuderle con una maglia bassissima nella prima catenella di base.

Lavorare in tondo o a cerchio all'uncinetto

  • Lavorare il numero di catenelle richiesto (nell'immaggine sottostanteè stato riportato l'esempio di 3 vatenelle che corrispondono ad una maglia alta). Eseguire il numero di maglie richiesto dentro al cerchio assicurandovi che il numero di maglie realizzate sia corretto.

Lavorare in tondo o a cerchio all'uncinetto

  • Per chiudere il giro invece, bisogna congiungere l'ultima maglia bassissima nella terza delle tre catenelle d'inizio.

Lavorare in tondo o a cerchio all'uncinetto 

Metodo di unione a maglia bassissima (o cucitura)

metodo-di-unione-a-maglia-bassissima

N.B.=Facendo risaltare la cucitura sul diritto del lavoro, unire i quadrati rovescio contro rovescio, al contrario, se si preferisce non farla vedere, congiungere i modelli diritto contro diritto così che la cucitura rimanga sul rovescio.

Fare una riga di maglie bassissime direzionando l'uncinetto tra le maglie di ciascun bordo. Una volta eseguito questo bordo sul lato dei quadrati lavorati a righe, fare molti punti spaziati in modo che il bordo non stringa.

 

Attendiamo i vostri suggerimenti e commenti per migliorare queste pagine, scrivendo a ferrieuncinetto@viavai.com


credits Hosted dominiehosting.com ...Web developed viavai.com ...URL Submitted Ranked by Primineimotori
VIAVAI
® trademark 1997/2017 © copyright
Ogni riproduzione e copia di tutto o parte del marchio verrà perseguita a termini di legge.
Graphic Design by Ady & Princess. All rights reserved
Privacy Diritto di recesso Martini sas P.IVA 01279330243